18 lug 2011

Baccalà al microonde



Ma chi dice che ci vuole tempo per fare il baccalà???

Ingredienti:

microonde con grill

baccalà salato

latte

burro

pane grattato

erba cipollina

pepe

Prendete il baccalà salato e tenetelo in ammollo per almeno un giorno e mezzo, poi ponetelo a pezzetti in una ciotolina e ricopritelo con il latte per una notte.

A questo punto prendete una teglia in pyrex per microonde e imburratela bene e cospargetela di pan grattato. Disponetevi i pezzi di baccalà scolati dal latte, cospargete di nuovo con pan grattato, pepe, erba cipollina e i l burro a fiocchetti.

Disponete nel microonde a temperatura medio alta con il grill se avete la possibilità di combinarlo per 5 minuti, alla fine se il sopra non è dorato ripassate solo il grill, ricordate che il baccalà se cotto troppo diventa duro e stopposo!

Ricottina di Kefir alle erbe



Della serie non si butta via niente... Come già scritto in altre ricette faccio il kefir in casa, talvolta però è in esubero e non riesco a mangiarlo per cui un'ottimo metodo per utilizarlo è farci il formaggio.

Fate conto di avere una bella tazzona di kefir pronto, prendete almeno mezzo litro di latte ma va bene anche un po' di più ( il latte può essere di mucca ma anche di capra, va bene anche parzialmente scremato) e mettetelo in una bella casseruola con un po' di sale, un po di erba cipollina tritata e aneto tritato. Portate quasi ad ebollizione facendo attenzione a versare il kefir prima che il latte bolla. Mescolate bene e a questo punto fate bollire un minuto, vedrete che si formano dei fiocchini nel latte. Spegnete il gas. Adesso procuratevi un colino almeno del diametro di 15 cm, ponetevi dentro un fazzoletto di cotone meglio se bianco precedentemente ben lavato con acqua bollente (non devono esserci residui di detersivo ovviamente!) e appoggiate il tutto su una bacinella capiente.

Versate il latte bollito nel fazzoletto lentamente, a questo punto nel fazzoletto rimarrà il latte con il kefir accagliato mentre dalla trama di cotone filtrerà nella bacinella il siero. Una volta che tutto è colato raccogliete con un cucchiaio il formaggio creatosi dentro il colino, riponetelo in un contenitore ermetico in frigo e consumate al massimo entro due giorni, potete aggiungere anche olio e pepe a piacere alla vostra ricottina.

Con il siero rimasto, una volta raffreddato, potete fare queste cose:

- berlo in quanto è ricco di proteine e principi nutritivi

- usarlo per degli impacchi sul viso

- usarlo come pediluvio o per le mani, lascerà la vostra pelle pulita e morbidissima

06 lug 2011

Penne di farro con fagiolini



Ingredienti:

Penne di farina di farro biologiche

fagiolini in erba (un mazzetto)

basilico fresco (3 o 4 foglie)

3 filetti di acciughe (per 2 persone)

olio extravergine di oliva

peperoncino macinato

preparato per soffritto liofilizzato(contiene cipolla, sedano e carota)

aglio in polvere

pane grattato


Mettete nell'acqua a freddo in cui cuocerete la pasta un po' di soffritto liofilizzato e aglio in polvere (in questo modo daranno sapore senza risultare indigesti) e portate ad ebollizione, al momento giusto aggiungete del sale e vi cuocerete le pennette di farro.

Per il sugo mettete in una bella padella l'olio extravergine, i filetti di acciuga, le foglie di basilico, i fagiolini tagliati a pezzettini e fate cuocere, io non metto il sale perchè ci sono le acciughe già salate e un po' d'acqua in modo da permettere ai fagiolini di cuocere senza bruciarsi.

Togliete la pasta molto al dente in modo da farla finire di cuocere nella padella aggiungendo ancora acqua di cottura per legare e dare sapore.

Quando l'acqua è ritirata e la pasta è cotta al punto giusto spegnete il fuoco, aggiungete il peperoncino macinato, un filo di olio a crudo e il pane grattato come se fosse formaggio. Et voilà., un piatto veloce , saporito e sano!

Insalata di melone



Questo piatto è perfetto in accompagnamento al prosciutto crudo oppure al salmone affumicato (io uso quello dell'alaska, che è più magro e meno stucchevole).

Ingredienti:

Melone maturo ma sodo

olio

sale (io ho usato quello rosa delle hawaii)

pepe nero

timo fresco ( essenziae che sia fresco, in alternativa potete usare olio aromatizzato con olio essenziale di timo)

1 spighetta di lavanda ( questa si può omettere, ha un sapore molto forte che può non piacere)

Tagliate a pezzetti il melone e lo condite con gli altri ingredienti, è gustosissimo ed è un modo un po' diverso per servirlo, farete un figurone!