29 lug 2012

Stufato di ceci



Non sapete come cambiare desitinazione ai ceci? Fateli in stufato!


Il procedimento è semplicissimo, si mettono tutti gli ingredienti insieme nel tegame, si aggiunge un po' d'acqua e si fanno cuocere lentamente.

Ingredienti
olio evo
ceci lessati non stracotti
patate
zucchine
1 peperoncino secco
sale alle erbe (io uso il mio lo trovate qui tra le ricette)
basilico fresco
timo fresco
olive nere (io uso le snocciolate della Polli


Nella foto gli ingredienti sono questi ma volendo potete aggiungere a piacimento anche barbabietole rosse, carote, cipolla.

22 lug 2012

Christmas cake (ribattezzato da me Il dolce vecchio)



Premetto che questa non è una mia invenzione bensì una ricetta della mia amica Karen con tanto di dosi e tutto. Questo dolce si fa a settembre per mangiarlo a Natale, una volta finito ci si fanno dei buchini con gli stuzzicadenti e ogni settimana gli si da da bere un po' di brandy o rum....è delizioso ma è una bomba calorica!!!


Per farlo è necessaria una tortiera di diametro di 20 cm con i bordi parecchio alti (tipo da panettone)






Ingredienti:


150 di ognuno di questi: ciliege candite, fichi secchi, albicocche secche, datteri, uva passa e/o sultanina (io metto le prugne secche al posto dei datteri)


50 gr canditi misti


175 ml rum o brandy


175 g nocciole tostate ( se uno ha mandorle o noci al limite li può mescolare ma il sapore cambia però!)


225 burro morbido


la scorza di un limone grattugiata


225 zucchero di canna


4 uova sbattute


30 ml di sciroppod'acero (facoltativo)


225 gr di farina


10 ml spezie miste (io qui mi faccio d'oro mettendo cannella, zenzero, noce moscata, pepe, coriandolo e cardamomo a volontà!)










Si trita la frutta secca grossolanamente e si lascia un giorno in ammollo in 100 ml di rum o brandy.


Poi si tritano finemente le nocciole ed il resto grossolanamente. Sbattere il burro con la scorza di arancia, aggiungere poi lo zucchero e le uova, per ultimo lo sciroppo.


Setacciare la farina con le spezie e mescolarne metà al composto, poi s mette la frutta ammollata e le nocciole ed infine si finisce di aggiungere la farina.






Una volta messo il composto nella teglia va foderata con della carta da pacchi e legata con uno spago in modo da proteggere l'impasto dal calore perchè il dolce andrà cotto 2,5 ore circa, anche 3 a 150 gradi.