15 dic 2012

CENA VEGANA

Stasera vengono a cena amici vegetariani che si stanno convertendo al vegan...dunque che si fa? Ecco che propongo una cena completa invvece di una sola ricetta! Si tratta di cose veloci da fare, senza impazzire troppo.

Primo piatto: Farfalle con verdurine saltate
Ingredienti
farfalle o altra pasta a piacimento
2 cipolle
3 spicchi d'aglio
4 o 5 carote
1 sedano sfogliato
una scodella di piselli surgelati ( ofreschi se li avete)
olio evo
timo fresco
sale e pepe

Nell'acqua in cui cuocerete la pasta tritate le cipolle e gli spicchietti di aglio senza anima, fateli cuocere finchè non sono ben cotti e spegnete, quando sarà il momento riaccendete il fuoco per cuocervi dentro la pasta. Tutto questo se non digerite aglio e cipolla, se li digerite bene potete anche unirli direttamente con le altre verdure.
In una padella mettete olio evo a piacimento e  mettete i piselli surgelati con un pochino di acqua, fateli cuocere un po e ritirare l'acqua. A questo punto mettete carote e sedano a pezzettini e il timo fresco e fate saltare in modo che la verdura resti cotta ma non sfatta. Aggiungete sale e pepe a piacere e poi una volta cotta la pasta ce la fate saltare dentro.



Come secondo piatto ho deciso di fare diverse cosine da mettere in tavola e mangiarle tutte assieme.

Schiacciata con uva passa
ingredienti:
Pasta per pizza (io l'ho presa pronta ma se siete bravi ve la fate da soli che è meglio)
uvetta appassita (noi abbiamo la nostra uva da vino, ottima anche se ha gli acini...potete sostituire con unva fresca o uvetta)
rosmarino
sale
pepe
olio evo

Stendete la pasta da pizza ungendola diolio sotto e sopra, c mettete l'uvetta e il rosmarino, una macinata di sale e di pepe e mettete in forno a 200 gradi circa per una ventina di minuti.








Arancia caramellata con olive nere amare
ingredienti:
1 arancia grande e biologica
olive nere crude (io ho le mie )
sale aromatico alle erbe
zucchero (meglio di canna)
sale e pepe
olio evo
aceto balsamico
Slatate velocemente le olive in un padellino con poco olio e un po di sale aromatico alle erbe.
Fate a fette l'arancia e la disponete in una pirofila cosparsa di zucchero. Sopra cospargete di nuovo zucchero, una macinata di sale e di pepe e una spruzzatina di aceto balsamico. Disponete sopra le olive e mettete in forno a 180 gradi circa a caramellare.













Castagnaccio
ingredienti:
farina di castagne 500 grammi
sale
rosmarino 
acqua
olio evo

Mettete la farina in una ciotola, aggiungete una presa di sale e aggiungete acqua pian piano mescolando in modo da non formare grumi e da arrivare ad un composto abbastanza liquido. Da ultimo aggiungere un po di olio evo e continuate a girare. Oliare la teglia e versarvi il composto. Cospargere di rosmarino. Ci starebbero bene anche i pinoli ma costano parecchio e non sempre si hanno in casa per cui volendo si possono non mettere oppure sostituirli con le noci o le nocciole.
Infornare a 180 gradi per almeno 40 minuti poi però regolatevi ad occhio in base a quanto vi piace cotto o meno.
Se poi siete solo vegetariani e non vegali con il castagnaccio ci sta benissimo la ricotta (io ho preso quella di pecora dal pastore, ho visto le pecore e so che le tiene bene per cui la mangio anche volentieri!)

Come vedete ho fatto tante cose in forno nella stessa cena, in modo da ottimizzarne l'uso e di utilizzarlo per più cose una volta caldo.