29 dic 2013

Risotto al radicchio rosso e malvasia

Intanto mi scuso per non aver fotografato il risotto che era venuto perfettamente all'onda!
Le dosi, approssimative come sempre, sono per 3 persone.

Ingredienti:
12 cucchiai di riso carnaroli
olio evo 2 o 3 cucchiai
burro (io uso quello a ridotto tenore di grassi) una bella noce
1 cesto di radicchio rosso veronese
1 grossa cipolla lessata ( se la digerite va bene anche soffritta)
1 bicchiere di malvasia dolce ( io ho usato la malvasia della Pellegrino)
1 pezzetto di formaggio asiago tagliato a cubetti piccolissimi
3 cucchiai di pecorino romano grattugiato
sale grosso (una manciatina)
pepe nero
acqua bollente per tirare su il risotto.


Mettere in un tegame capiente l'olio evo, il radicchio tritato, il sale grosso e la cipolla lessa anch'essa tritata e fate stufare, quando il tutto è ritirato mettete il riso e fatelo tostare bene, sfumare con la malvasia e portare a cottura con l'acqua bollente.
Perchè il riso resti all'onda va spento il gal quando apparentemente è un pochino brodoso.
Aggiungere il burro e i formaggi e mescolare bene in modo che sia mantecato a sufficienza. Da ultimo aggiungete una bella macinata di pepe nero direttamente sul riso impiattato.

15 nov 2013

Tagliatelle porcini e nocciole

Ingredienti per due persone

Un fungo porcino e mezzo bello grosso e sano tagliato a pezzetti dopo averlo ben pulito
Olio extravergine di oliva a piacere 
Erba cipollina fresca o secca 
una manciata di nocciole sgusciate
Una fetta pane secco a pezzettini
sale e pepe 
tagliatelle all'uovo a piacere 

Mettere in un tegame capiente antiaderente il fungo tagliato a pezzi con l'olio extravergine di oliva dell'erba cipollina e un po' di sale, coprire e farlo cuocere abbastanza velocemente, non esagerare con la cottura altrimenti il sapore si rovina.
In un altro padellino antiaderente mettere un trito molto fine con fatto con il pane, le nocciole,altra erba cipollina e sale. 
Cuocere la pasta, una volta scolata farla saltare brevemente insieme ai funghi. A fuoco spento aggiungere il trito tostato  fatto con il pane e le nocciole, una macinata di pepe e servire. 

01 ott 2013

Salsa di zucca al vinsanto per la pasta

Ingredienti

1 bel pezzo di zucca
3 o 4 cucchiai di nocciole e mandorle tritate finemente
olio evo
erba cipollina
sale e pepe
Pasta quella che preferite, le tagliatelle all'uovo sarebbero l'ideale.

Mettere nella padella un po' di olio evo a piacere (dipende da come amate la cucina se più condita o meno) e la frutta secca tritata.
Fate rosolare e non appena comincia a dorare sfumate con mezzo bicchiere di vinsanto ( potete sostituire con passito, malvasia o altro vino liquoroso, oppure con amaretto, ovviamente l'aroma cambierà un po').
Aggiungete la zucca tagliata a cubettini, il sale a piacere e l'erba cipollina, coprite e fate cuocere.

Alla fine ci salterete la pasta e da ultimo una bella macinata di pepe.
Se vi piace potete aggiungere del formaggio grattugiato ma i preferisco evitarlo e magari aggiungere una spolverata ulteriore di frutta secca tritata e tostata.

23 set 2013

Gnocchi con pere e funghi



Ingredienti per due persone se usati come piatto unico.





2 pere mature tipo abate


500 g di gnocchi di patate (io uso quelli Rana o lo gnocco Chef),


almeno cinque cucchiai di parmigiano grattugiato


una manciata di rosmarino fresco


un rametto di timo fresco


una bella macinata di pepe


due o tre funghi prataioli (se non li avete in giardino potete mettere gli champignon o meglio porcini)


olio di oliva extravergine


sale q.b.


Mettere nella pentola l'olio i funghi e le pere a pezzettini con il sale.

Aggiungere tre bicchieri colmi di acqua e portare tutto ad ebollizione . Quando le pere sono quasi cotte buttare gli gnocchi direttamente nella pentola e far ritirare.





Alla fine quando sono cotti aggiungete il parmigiano con le erbe e il pepe.















28 giu 2013

Fiori di zucca ripieni di tofu (dietetica!)

Ingredienti
Fiori di zucca freschissimi
1panettino di tofu
5 o 6 acciughe sottolio
olio evo
timo fresco a piacere
pepe


Amalgamate in un tritatutto il tofu con le acciughe, un filo di olio evo e il timo fresco. Con questo composto riempite i fiori di zucca privati del pistillo centrale e arrotolate le punte dei fiori a chiuderli. Disponeteli in un pirex appena unto e cuoceteli nel micronde combinato una decina di minuti (per il microonde seguite le istruzioni del vostro per quanto riguarda la cottura) Ovviamente potete anche cuocerli in un tegame antiaderente o nel forno tradizionale. Una volta cotti una macinatina di pepe non guasta.
Semplici, gustosi e dietetici!

24 giu 2013

Tortino di lenticchie

Ingredienti:
Una lattina di lenticchie biologiche lessate
1 uovo bio
5 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di curry
Due cucchiai di arachidi salate e tostate macinate
Sale aromatico alle erbe a piacere
1 cucchiaio olio evo
3 cucchiai di pane grattugiato

Mescolare le noccioline tritate con il curry il sale aromatico , il pane grattugiato ed il formaggio grattugiato e tenerne da parte un pochino per cospargere il tortino prima di cuocere, Il resto si mescola con le lenticchie scolate e l'uovo.
Ungere una teglia ( Io ne uso una di pirex così cuocio nel forno a microonde e faccio prima)  con l'olio extravergine di oliva e versarci il composto che andrà ben schiacciato con il cucchiaio. Cospargere con il resto del composto tritato insieme al formaggio parmigiano. Mettere nel forno a microonde combinato per circa 8 minuti.  Fatto!

02 giu 2013

Riso ricotta e fragole

Non siete in grado di fare un risotto ben mantecato? Oppure non avete voglia di stare lì a mescolarlo? Questa è la ricetta per voi!!!

ingredienti per 2 persone:

3 o 4 cucchiai di ricotta
5 o 6 fragole
2 noci di burro
timo al limone fresco a piacere
sale
pepe
4  cucchiai parmigiano grattato
8 cucchiai di riso carnaroli

Nel mentre che mettete il riso a bollire nell'acqua preparate il condimento mettendo tutto nel mixer (escluso il timo che va aggiunto da ultimo ed il pepe) e frullate.
Mettere il composto in una ciotola con due cucchiai di acqua di cotture, scolare il riso e mescolare bene, aggiungere il timo in foglioline ed il pepe et voilà!
Facile, veloce, sano e gustoso!


VARIANTE VEGANA
Sostituite la ricotta con yogurt alla soya e del tofu ed il burro con l'olio di oliva...ovviamente omettere il parmigiano e aggiungere un pochino più di sale...credo che non sia buono ugualmente ma che si difenda comunque ;-)

09 mag 2013

Gnocchi con patate e fave

Ingredienti:
1 fetta spessa di salame
2 grosse patate
almeno 15 fave
olio evo
timo fresco
formaggio grattugiato
1 confezione di gnocchi 
pepe

Saltare in padella le patate tagliate a dadini con poco olio e la fetta di salame pure tagliata a dadini, poi coprire e quando le patate sono quasi cotte aggiungete le fave sgusciate e finire  di cuocere.
Lessare gli gnocchi, amalgamarli una volta scolati al sugo e da ultimo aggiungere timo fresco, formaggio grattugiato e una bella macinata di pepe.

Quadrotti alle banane


Ingredienti:
5 banane
2 uova
1 bustina di ciobar
farina quella che prende
3 cucchiai marmellata di pere (se non l'avete va bene anche di albicocche o pesche o fichi)
olio evo
1/2 bustina lievito per dolci
cannella e zenzero in polvere

Sbattete le uova con la marmellata e un pochino di cannella e zenzero in polvere, aggiungete la bustina di ciobar e tritatevi a rondelline le banane. Da ultimo aggiungete un po di farina alla volta fino ad ottenre un composto sodo ma morbido e la mezza bustina di lievito.
Ungete con l'olio una teglia, versate il composto e infornate a 180 gradi per 15 minuti, poi abbassate a 160 gradi per almeno mezz'ora.
Una volta raffreddato il dolce fatelo a quadratini e spolveratelo con ulteriore cannella e se ce l'avete lo zucchero a velo...come vedete dalle foto io l'avevo finito ma ci starebbe bene!


25 apr 2013

Gnocchi con lenticchie e foglie di rapa rossa

Oggi ho sperimentato questa ricettina perchè avevo acquistato le barbabietole rosse aventi le foglie, per cui ho deciso di non buttarle via e di provare ad utilizzarle. 
ingredienti
lenticchie lessate (io le lesso in acqua con aglio, cipolla ed erbe aromatiche)
Foglie di barbabietole rosse
gnocchi ( io ho trovatto una marca al discount ottima, si chiamano gnocco chef)
olio evo
pepe a piacere

Si mettono in padella con l'olio le folgie delle barbabietole tritate, si aggiungono le lenticchie lessate ( se usate quelle pronte del barattolo aggiungete magari direttamente in padella aglio o cipolla se li digerite) coprire e far cuocere una decina di minuti.
A questo punto lessate gli gnocchi ( io li ho lessati nell'acqua delle barbabietole rosse che ho bollito sbucciate) e poi li saltate nel sughetto che avete preparato, sorpresa: sono buonissimi!!!!!!!

08 apr 2013

Cheese cake pere e cannella (a prova di colesterolo)

Questo cheese cake ha poco a che fare con quello vero in realtà, ma mi sembra un'ottima alternativa sana e soprattutto molto meno grassa della ricetta originale!
Come base io ho usato della pasta brisée già pronta, se siete bravi poteta farla voi oppure sostituirla con una frolla leggera (magari fatta con poco burro e di quello light se no addio ricetta dietetica!)
Ovviamente potete sostituire la marmellata, a mio parere le marmellate giuste per il cheese cake oltre a quella di pere sono: fragole (no cannella), more(no cannella), fichi, mele cotogne, mele.

Ingredienti:
1 base rotonda pasta brisée
1 confezione di ricotta (di pecora o vaccina, fate voi)
1 vasetto di marmellata di pere
cannella in polvere q.b.

Stendete la ricotta sulla base e cospargetela di marmellata. Infornate a forno caldo a 200° per circa 30 minuti ma tenetela d'occhio perchè non tutti i forni sono uguali, si vede a occhio quando è pronta. Spolveratela a cottura ultimata con la cannella. Una volta fredda riponete coperta in frigorifero e consumare fredda, ottima sia a colazione che a merenda!

Insalata senapata

Questa ricetta ha moltissime varianti, le quantità degli ingredienti ed il tipo variano a piacere, ad esempio nella foto gli ingredienti sono pochini ma la ricetta che vi do è quella completa.
Gli ingredienti elencati vanno mescolati tutti insieme da ultimo, le quantità sono a piacere anche se metto dosi indicative per 2 persone come piatto unico.

2 barbabietole rosse lessate a pezzetti
3 o 4 carote (lessate o crude a gusto vostro) a rondelline
1 cuore di sedano a pezzetti
1 vasettino di capperi sottaceto
1 manciata di olive denocciolate
1 patata lessa a pezzetti
2 carciofi crudi a fettine sottili
tanta rucola (se non vi piace mettetene poca o sostituite con lattuga)
1 uovo sodo a pezzetti
1 scatoletta di tonno al naturale
2 cucchiai di senape ( a me piace la marca Orco oppure la senape di digione delicata)
1 cucchiaio di olio evo

Mescolate tutto insieme e buon appetito!




09 feb 2013

Plum cake cioccolatosissimo

3 uova bio
4 cucchiai evo
1 busta ciobar
1 tavoletta cioccolato fondente a pezzetti
2 grosse manciate nocciole macinate grosse
1/2bicchiere acqua
4o 5 cucchiai zucchero di canna
Farina 00 bio quella che prende per ottenere composto morbido
1/2 bustina lievito vanigliato
2 pizzichi di zenzero in polvere
Sbattere uova e mescolare tutto insieme, versare in stampo oliato e passato con pangrattato.
Da mezz'ora a 40 minuti in forno a 160 gradi.

16 gen 2013

Polenta con spinaci e gamberetti (metodo superveloce)

Ingredienti dosi rigorosamente a occhio:
farina di granoturco bramata
spinaci surgelati
gamberetti surgelati
olio evo
sale e pepe qb

Ieri ho fatto la polenta, ma poichè dopo le feste natalizie ho deciso di mettermi un po' in sesto, ho deciso di evitare i condimenti con olio e formaggio che tanto mi piacciono e sono andata sul magro:-)
Per fare la polenta io uso quella bramata, a grana bella grossa...quella istantanea non mi piace, poi fate come volete.
La noia della polenta è quella di stare a girare per più di mezz'ora ma io ho escogitato un trucco! Quando l'acqua (salata) bolliva ho buttato polenta a manciate tipo pioggia mescolando, ho continuato a mettere finchè non ho avvertito che la consistenza non era più acquosa ma diventava appena solida. Ho continuato a mescolare e portato ad ebollizione, a questo punto ho spento il gas, ho rovesciato la polenta abbastanza morbida in un pirex con coperchio e messa nel microonde a 650 per circa 10 minuti. Poi l'ho lasciata lì fino alla sera.
Ho scongelato gli spinaci e li ho fatti saltare nella padella con poco olio(se non siete a ditea mettetene quanto volete!) poi ho aggiunto un po' della polenta che avevo cotto e per ultimi i gamberetti congelati. Ho fatto saltare il tutto, una macinata di pepe et voilà! La polenta avanzata l'ho surgelata per utilizzarla un'altra volta.